EN

Elisa Nave

Stappami

Argilla, smalto ceramico; sughero per la parte che funge da tappo.
L'opera è realizzata con la tecnica del colombino e a lastra

Altezza: 45 x 18 x 14 cm | Peso 3,5Kg

 

Sono una scultrice figurativa di Rovereto (Trentino). La passione per la scultura inizia all'Istituto d'Arte “Fortunato Depero” grazie al professore Enrico Morelli. Passione che per anni rimane però solo un hobby, esplodendo con furore durante il primo lockdown, dove ho avuto il tempo per dare spazio ad un esigenza di creare cose e forme nuove. Il risultato di quest'anno mi spinge a cercare nuove strade in cui confrontarmi e mettermi in gioco. I miei lavori si concentrano prevalentemente sull'arte figurativa-realistica. Lavoro e realizzo le mie sculture a Rovereto.